Locri, omicidio Pietro Marsiglia: si costituiscono i fratelli Cattolico


Si sono costituiti i fratelli Vincenzo e Alessandro Cattolico indagati per l’omicidio di Pietro Marsiglia, il 66enne ucciso a colpi di pistola a Locri tre giorni fa. I sospetti degli investigatori erano caduti subito su di loro. Dopo il delitto, pare preceduto da una lite, i due si erano resi irreperibili. Nella notte a cavallo tra giovedì e venerdì si era consegnato ai carabinieri il maggiore dei fratelli, Vincenzo, 33 anni. Alessandro, di 28 anni, si è invece costituito ieri pomeriggio.

La Procura della Repubblica di Locri ha emesso nei confronti dei fratelli Cattolico un decreto di fermo per concorso morale e omicidio e per aver detenuto illegalmente una pistola calibro 22, l’arma con cui sarebbe stato ucciso Marsiglia.

Via | Cn24

  • shares
  • Mail