Modena: ladri vanno a rubare in carcere


Ladri in carcere. Non arrestati, ma a rubare. È successo qualche giorno fa a Modena: la casa del comandante del reparto di polizia penitenziaria è stata svaligiata. A darne notizia è stato Giovanni Battista Durante, segretario aggiunto del Sindacato autonomo di polizia penitenziaria, sottolineando i noti problemi di carenza di personale.

"Abbiamo appreso - dice Durante - che pochi giorni fa è stato compiuto un furto nell'alloggio di servizio del comandante della polizia penitenziaria di Modena. Il furto, nella casa situata accanto al carcere, lascia sgomenti per l'audacia dei ladri che si sono avventurati in una struttura oggetto comunque delle continue attenzioni della polizia. Bisogna però evidenziare, purtroppo, come le condizioni di sicurezza siano ormai al limite della tollerabilità, anche in strutture come queste, dove, a causa della carenza di personale, non è possibile assicurare la sorveglianza esterna".

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail