Torino, Georghe Cimpoesu ucciso a colpi di scimitarra: fermato l'assassino

macheteTorino

David Alexa, romeno di 19 anni, è la seconda persona ad esser stata fermata in relazione all'omicidio di Georghe Cimpoesu, il 22enne romeno senza fissa dimora ucciso giovedì sera in via Chivasso a Torino.

Il giovane, sospettato di essere l'autore del delitto, è stato arrestato ieri sera ed è stato subito interrogato dal pubblico ministero Francesco Saverio Pelosi. Ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere ed è stato immediatamente trasferito nel carcere delle Vallette.

Per gli inquirenti non ci sono dubbi: è lui l'assassino di Cimpoesu, quello che ha brandito la scimitarra di proprietà del 17enne arrestato ieri e se ne è liberato subito dopo l'omicidio.

Ad incastrare Alexa è stata la testimonianza del minorenne, che ha raccontato agli inquirenti di essersi recato, insieme al 19enne, ad un appuntamento con Cimpoesu. Lì, nei pressi di via Chivasso, sarebbe nata la lite poi finita in tragedia.

L'arma del delitto, al momento, non è stata recuperata.

Via | Torino Oggi Notizie

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: