Bolzano, omicidio-suicidio: il cacciatore Erich Windegger uccide la moglie a fucilate e si toglie la vita

TesimoBZ

Sembra che vada ricercato nella gelosia il movente dell'omicidio-suicidio avvenuto ieri sera a Tesimo, comune di quasi 2 mila abitanti in provincia di Bolzano, dove il cacciatore Erich Windegger ha ucciso a fucilate la moglie Caecilia prima di togliersi la vita nello stesso modo.

E' accaduto poco dopo le 19.15 di ieri, mentre i tre figli della coppia - di 16, 20 e 25 anni - non erano a casa. Stando a quanto ricostruito dai militari l'uomo, forse nel corso di una lite, ha estratto il fucile e sparato due colpi contro la consorte.

Uno è andato a vuoto, l'altro ha raggiunto la 47enne in pieno volto, uccidendola sul colpo.

Poi Windegger ha rivolto l'arma contro sé stesso e si è ucciso senza lasciare alcun biglietto che spiegasse l'accaduto.

A dare l'allarme è stato il fratello dell'uomo, che ha sentito tre colpi sparati in successione e si è precipitato a vedere cos'era successo.

Secondo alcuni amici e conoscenti, i rapporti tra i due coniugi si erano incrinati da tempo, anche se nessuno ha rivelato di averli mai sentiti litigare. Le indagini proseguono.

  • shares
  • Mail