Vieste: duplice omicidio fratelli Piscopo, le indagini sui due imprenditori uccisi

Scritto da: -


Proseguono le indagini sul duplice omicidio dei fratelli Giovanni e Martino Piscopo, i due imprenditori scomparsi da Vieste (Foggia) il 28 novembre e i cui corpi sono stati trovati quasi completamente carbonizzati ieri mattina nella campagne di Peschici.

L’unica certezza in mano agli investigatori per ora riguarda le modalità del delitto definito di tipico stampo mafioso. In Capitanata sono 20 gli omicidi avvenuti dall’inizio dell’anno, ma Vieste finora non era stata toccata dalla scia di sangue.

Giuseppe e Martino Piscopo, di 51 e 45 anni, incensurati, descritti da tutti come grandi lavoratori, gestivano un villaggio turistico. Il giorno della scomparsa erano usciti con il furgoncino per andare a raccogliere olive in un loro terreno.

A rapirli sarebbe stato un commando a bordo di almeno due auto. I fratelli sono stati caricati sulla 156, risultata rubata a giugno a Lavello (Potenza), assassinati a colpi di arma da fuoco, pistola e lupara, e poi dati alle fiamme nell’auto in modo da cancellare ogni traccia.

I corpi sono stati trovati con le mani legate dietro la schiena. Perché sono stati uccisi? Investigatori e inquirenti sono alla ricerca di un movente che possa fare luce nel buio delle indagini portate avanti finora, tra ipotesi di sequestro e “vendetta”.

Per il procuratore capo di Bari e della Dda Antonio Laudati «La mafia del Gargano è tornata a colpire in maniera efferata e violenta». «Evidentemente c’è qualche problema di criminalità che prescinde dal ruolo di imprenditori tranquilli e beati, così come sono stati descritti: però queste sono ipotesi» afferma il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Antonio Diomeda, che aggiunge: «Non è che un duplice omicidio si possa realizzare così in modo semplice e da sprovveduti, è una deduzione facile da fare. Il movente? C’è qualche problema che bisogna approfondire. Un duplice omicidio che avvenga per caso è difficilmente ipotizzabile, non credo proprio sia il caso di uccidere due persone a prescindere: se ne voglio prendere una, la vado a prendere».

Intanto si continua a scandagliare nella vita privata e in quella professionale delle vittime per risalire al movente e agli autori del duplice delitto.

Via | La Gazzetta del Mezzogiorno

Vota l'articolo:
3.75 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Vieste: duplice omicidio fratelli Piscopo, le indagini sui due imprenditori uccisi

    Posted by: hotelvieste

    Queste cose fanno sempre un pò paura sopratutto per chi gestisce hotel a Vieste (http://www.palmegemelle.it è il mio) o altre strutture ricettive, perchè allontanano sempre più i turisti dalle nostre fantastiche spiagge. Scritto il Date —