Omicidio Claps, la Cassazione conferma i 30 anni per Danilo Restivo

DaniloRestivo

Aggiornamento 23 ottobre 2014, ore 18.55 - La prima sezione penale della Suprema Corte di Cassazione ha bocciato il ricorso presentato dalla difesa di Danilo Restivo, condannato in Appello a 30 anni di reclusione per l'omicidio di Elisa Claps, avvenuto nel 1993 a Potenza, confermando la condanna già decisa in primo grado e ribadita in Corte d'Appello.

Danilo Restivo è in carcere in Gran Bretagna, dove sta scontando una pena all'ergastolo per un altro omicidio.

Omicidio Claps, processo d'appello: confermati i 30 anni per Danilo Restivo

Nessun colpo di scena, nessuna riapertura del dibattimento, nessuno sconto di pena: i giudici della Corte d'Assise d'Appello di Salerno hanno deciso di confermare la condanna a 30 anni di carcere per Danilo Restivo, unico imputato per l'omicidio di Elisa Claps.

La sentenza è arrivata in serata dopo poche ore di camera di consiglio. I giudici hanno deciso di confermare in toto la condanna in primo grado del novembre 2011 e condannato il potentino, che sta già scontando 40 anni di carcere in Inghilterra, a 30 anni di carcere.

La decisione è stata accolta con soddisfazione da parte dei familiari della vittima, mentre Restivo è rimasto impassibile come al solito, come per tutta la durata del procedimento. Non ha commentato la decisione dei giudici, ma ha lasciato la parola ai suoi legali, che hanno già annunciato il ricorso in Cassazione, terzo e ultimo grado di giudizio.

Prima leggeremo le motivazioni della sentenza dopo di che faremo ricorso in Cassazione. Vedremo come la Corte ha inteso motivare sulla conferma della sentenza e sulla mancata concessione della rinnovazione del dibattimento, vedremo come la Corte ha ritenuto superabili i nostri dubbi. Cosa mi ha detto Restivo al termine dell'udienza? Mi ha chiesto solo quando ci sarà il nostro prossimo colloquio.

Le motivazioni, come al solito, dovrebbero essere depositate entro 90 giorni a partire da oggi.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail