Il presunto libro dei favori di Raffaele Lombardo

Che la politica sia il principale terreno del clientelismo lo si sa dalla notte dei tempi e non stupisce. Ma se per un caso fortuito ci si imbatte in un vero e proprio "libro mastro" di favori accordati o in lista d'attesa, con tanto di nomi, cognomi ed indirizzi è un altro paio di maniche.

E' quello che è successo ad un anonimo "segugio" del settimanale Centonove che impostando la ricerca "Pinnacle 10 e 11 Studio effetti video" su Emule si è ritrovato davanti tutt'altro: una selva di cartelle e files rigorosamente archiviati, contenenti centinaia di richieste da altrettanti cittadini in cerca di lavoro, avanzamenti di carriera, assegnazione di incarichi o addirittura superare esami universitari o prestazioni mediche.

Sarebbe questo il "sistema clientelare" grazie al quale è riuscito a vincere il neo governatore Raffaele Lombardo in Sicilia. Chi l'ha scovato giura che si tratti di un puro caso, ma personalmente non credo mai alle coincidenze.

Le pratiche contenute dentro le cartelle fanno riferimento per lo più al 2006/2007 ed indirizzate direttamente a Raffaele Lombardo (cartella "appunti per Raffaele") o ai suoi stretti collaboratori (ad esempio "appunti per Maria"). Ma ci sono anche degli "appunti singoli Pratiche Generali" che contengono la comune routine clientelare della politica. Ad esempio T.F. Maresciallo Ordinario in servizio dal 1998 che "Aspira ad essere trasferito a Catania o Modica". Oppure A.S. che "Aspira ad assunzione come operaio".

Tra gli appunti indirizzati a Lombardo troviamo la Dott.ssa M.P. che richiede di superare il "Concorso Dirigente 1° Livello Cardiologia Ospedale Umberto I Siracusa", mentre il Sig. Pasqua aspira umilmente ad una promozione in un supermercato Despar. La sig.na C.E. si raccomanda di contattare il Presidente di Commissione della SISSIS per superare brillantemente l'esame orale, dopo essere arrivata 23° su 30 agli scritti del 2/11/2006. Chissà se ha poi passato l'esame.

Le parti più compromettenti però si trovano nei file relativi a finanziamenti ed intestati a deputati o uomini di apparato. Come ad esempio l'elencazione di aziende che dovrebbero ricevere finanziamenti per il "Bando per lo sviluppo del territorio – Investicatania scpa", assieme alla sfilza di consulenze ed appalti che sarebbe impossibile elencare, la maggior parte contenuti nella cartella "elenchi marzo sottile" (Angelo Sottile?). Cartelle che specificano il Comune di Catania, la Provincia, Regione Sicilia, Monte dei Paschi, Enti di Formazione e perfino Call Center. Un sistema addentrato in tutti gli ambiti lavorativi e sociali.

Abbiamo anche una cartella Militari, un foglio intitolato "programma Gestione Pratiche Generale" contenente la solita lista di richieste da risolvere con tanto di numeri di telefono e relativi segnalatori (tra cui molti onorevoli e personalità di spicco della politica). Tra queste si ritrovano cose divertenti tipo "11/01/2007 visita sanitaria x le poste". Dev'essere veramente duro il lavoro del politico per accontentare proprio tutti.

Stracolmo di nominativi e dati personali è il database dei curriculum vitae, circa 500, scrupolosamente ordinati in base a tipo di richiesta, priorità, il solito segnalatore di turno e note di segreteria per specificare la destinazione o varie ed eventuali. Così come è stracolmo il database degli "sms", che probabilmente viene utilizzato a scopi propagandistici per ringraziare i sostenitori per i risultati ottenuti. All'interno di un foglio Excel si trova scritto infatti "Ringrazio sentitamente per il nostro comune successo. Raffaele Lombardo" e giù una serie di numeri di cellulare. Nello stesso file la raccomandazione di un collaboratore "TI RACCOMANDO UNA COSA IMPORTANTISSIMA: IL NUMERO '00393.......69 CORRISPONDE ALL' ON. RAFFAELE LOMBARDO PER CUI OCCORRE ELIMINARLO DA QUALUNQUE ELENCO!!! SE ARRIVA ANCHE A LUI COME MINIMO CI AMMAZZA!!!". Quante premure. Elenchi di sms con riferimento SLB (S.Agata Li battiati) in cui siamo sicuri Lombardo ha riscosso molto successo.

Spulciando all'interno di questo immenso archivio si percepisce subito che si tratta di una stesura di base, non definitiva, ma che rende perfettamente l'idea di come vengano gestite le pratiche e di quanto possa essere ramificato il sistema clientelare di Lombardo. Non possiamo avere la certezza se si tratti di una bufala o meno, ma l'accuratezza con cui tutti i documenti sono stati redatti lasciano presupporre che non si tratti affatto di uno scherzo. Nel frattempo la Procura di Catania ha già aperto un'inchiesta conoscitiva sul fascicolo in questione.

Per curiosità e dovere di cronaca ho potuto constatare di persona l'effettiva veridicità di alcuni numeri di cellulare associati a nominativi e titoli di studio. E molti di loro non hanno ancora trovato lavoro.

Via | Antimafiaduemila

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO