Drug war messicane: 24 morti in 24 ore

drugwars_messico

Sale ancora il numero dei morti a causa delle già ampiamente affrontate drug wars messicane: in sole 24 ore sono state uccise 24 persone, di cui tredici nella città di Acapulco, nel sud del Messico.

In un unico giorno due persone sono state decapitate nei pressi di alcuni nightclub, mentre un terzo è stato ucciso a fucilate nella periferia della città.

Poco fuori da Acapulco cinque agenti di polizia sono rimasti uccisi in un'agguato, mentre in uno scontro a fuoco avvenuto nella cittadina di Ajuchitlán del Progreso i militari hanno ucciso dieci nacrotrafficanti, presumibilmente del gruppo de La Familia, che opera in quella zona.

Nello stato del Chiapas, un membro dei Los Zetas è rimasto ucciso dallo scoppio di una granada che stava tenendo in mano, pochi istanti prima di lanciarla contro l'ufficiale di polizia Tuxtla Gutierrez.

Via | Times

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: