Omicidio del piccolo Gabriel: l'udienza preliminare per Elizabete Petersone e Paolo Arrigo si svolgerà il 5 maggio

ElizabetePetersone_PaoloArrigo

Quasi sicuramente vi ricorderete della vicenda del piccolo Gabriel, il bambino di diciassette mesi morto a Imperia in seguito alle gravi lesioni riportate dopo le percosse subite da parte della madre Elizabete Petersone e del compagno Paolo Arrigo.

Era il maggio dello scorso anno: il piccolo fu portato in ospedale in condizioni disperate e né la madre né il compagno di lui furono in grado di giustificare le evidenti lesioni trovate dai medici sul corpo del piccolo.

Gabriel morì poco dopo il suo arrivo in ospedale e i due adulti, di 21 e 24 anno, furono arrestati con l'accusa di omicidio preterintenzionale aggravato.

Ora, a circa 10 mesi di distanza, i due si trovano in carcere, ancora in attesa del processo. L'udienza preliminare è stata fissata per il prossimo 5 maggio e la Peterson, che ha scelto il rito abbreviato, verrò giudicata direttamente in quella sede.

Non ci sono ripensamenti, è ormai una scelta definitiva quella dell’abbreviato. Esibiremo tutte le nostre argomentazioni e valuteremo le reali responsabilità della mia cliente, che sono di molto inferiori rispetto al pesante capo d’imputazione contestato.

Per quanto riguarda Arrigo, invece, i suoi legali stanno ancora decidendo se procedere con rito ordinario o con l'abbreviato. Lo renderanno noto soltanto all'inizio dell'udienza preliminare.

Entrambi, vista la pesante accusa, rischiano non meno di 10 anni di carcere.

Via | Il Secolo XIX
Foto | Riviera24

  • shares
  • +1
  • Mail