Chi l'ha visto ultima puntata 30 gennaio 2013

Mario e Tina, i genitori di Donatella Grosso, si augurano che, domani, il caso non venga archiviato:

Mario: Dopo 17 anni con tutti gli indizi che i nostri legali hanno dato alla Magistratura, Marco Fioroni potrebbe essere rinviato a giudizio. Voglio metterci la faccia. Ma se mi chiudono il fascicolo come si fa a trovare un capello di Donatella. Chiedo giustizia perché mia figlia è una cittadina italiana.

Cosa nascondeva l'hard disk di Daniele Mancuso?


Non si hanno più notizie, dallo scorso 22 gennaio, di Daniele Mancuso, lo studente universitario originario di Marsala ma scomparso da Torino. L'hard disk del suo computer è stato smontato completamente. I genitori sospettano che il ragazzo nasconda un segreto. Dalla casa piemontese, mancano la macchina fotografica, il portafoglio e dei soldi. Ecco il messaggio lasciato agli affetti più cari:

Si fugge per non dover chiedere scusa.

Nel giorno della scomparsa, è stato effettuato un accesso Facebook da Roquebrune Cap Martin, un paesino francese della Costa Azzurra.

Serena Mollicone: dna di più persone non appartenente ai sei indagati


E' vicina la svolta sulla morte di Serena Mollicone, la studentessa morta nel 2011. Lo scotch con cui è stata 'impacchettata' puo' fornire nuove dettagli sulla presenza di più persone sul luogo del delitto:

Mario Mercone (Procuratore Capo Cassino): Frammenti già noti hanno permesso di individuare profili genitici misti risalenti a più persone, sicuramente utili per processi comperativi. Ad oggi nessun profilo genetico appartiene ai sei indagati.

Dario De Santis (legale Morricone): Hanno operato più persone.

Guglielmo Mollicone: Ho chiesto subito l'uso dei cani. Ma il maresciallo Mottola mi ha riso più volte in faccia. Sono sicuro che il fiuto dei cani li avrebbe condotti in caserma.

Ylenia Carrisi non è morta?


Romina Power

, tramite il suo portavoce Emanuele Pireddu, ha dichiarato a Chi l’ha Visto?: "La data della scomparsa è il 6 gennaio 1994. Ribadisco che mi dissocio completamente dalla richiesta presentata da Albano al Tribunale di Brindisi. Non c’è limite di tempo per cercare una persona amata". Per il cantante di Cellino San Marco, invece, che ha presentato la morte di dichiarazione presunta, la figlia Ylenia si sarebbe suicidata come testimoniato dal guardiano dell'acquario di New Orleans. Il mistero attorno a questa vicenda rimane aperto perché non sono stati ritrovati vestiti o ossa appartenenti alla ragazza.

Dove è finito Eduardo Esposito?


I tifosi del Napoli hanno rivolto uno striscione ad Eduardo Esposito (durante la seconda giornata di ritorno del campionato di Calcio di serie A, scomparso lo scorso 8 gennaio. La morte della mamma per una grave malattia l'ha condizionato profondamente nelle sue scelte di vita. Dopo aver chiuso l'attività di un centro scommesse ad Albenga, il 43enne è tornato a San Giorgio a Cremano (a casa da una zia carissima) per trovare lavoro ma senza ottenere nulla. Nel giorno della sparizione, l'uomo è stato dal barbiere fino alle 12:30, scambiato quattro chiacchiere e consultato alcuni siti di giochi on line. La sorella Annalisa sospetta che il fratello non si sia allontanato volantariamente. E se aveva un grave problema tanto da tenere all'oscuro la propria famiglia?

Roberta Ragusa dispersa nel lago di Massaciuccoli?


L'inviata del programma si trova sul lago di Massaciuccoli, ultima area visitata dai sommozzatori per le ricerche di Roberta Ragusa. Due pescatori (non ancora ascoltati dagli inquirenti) hanno visto, verso metà gennaio, qualcosa ricoperto da pelo castano (una testa?!). Da sabato scorso, 350 militari ed oltre 1000 volontari sta setacciando l'area boschiva tra Pisa e Lucca. Oltre alle piste ordinarie, i carabinieri sperano che i conoscitori della zona (come i cacciatori di funghi) possano fornire indizi utili per il ritrovamento del corpo della donna ("Su Roberta Ragusa la parola rassegnazione non sarà mai pronunciata"). Si chiederà, inoltre, una proroga delle indagini di altri sei mesi.

Chi l'ha visto puntata 30 gennaio 2013, gli argomenti di oggi


Nella puntata di Chi l’ha visto? in onda stasera alle 21.05 con la conduzione di Federica Sciarelli, si forniranno nuovi elementi sulla morte di Serena Mollicone, uno degli omicidi più efferati degli ultimi anni. Da un’impronta nel nastro adesivo utilizzato sul corpo della giovane ragazza, le tracce del suo assassino o di chi può averlo aiutato. Quindi il caso Roberta Ragusa: più di mille uomini per cercare una sola donna, la mamma dallo sguardo dolce che, suo malgrado, è diventata il simbolo delle donne scomparse. Su Crimeblog, il consueto appuntamento con il liveblogging della diretta.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO