Vercelli: uccide la convivente in strada, arrestato Raffaele Vorraro

Uccisa in strada a Vercelli dal convivente che ha poi ammesso di aver perso la testa. Ancora un femminicidio, ancora una donna uccisa dal suo uomo. Tutto è avvenuto nella serata di ieri. Raffaele Vorraro, 59 anni, di Calliano (Asti), secondo una prima ricostruzione dell’omicidio ha esploso almeno quattro colpi di pistola, di cui tre a bruciapelo, contro Donika Xhafa, albanese di 47 anni.

Il primo colpo all’indirizzo della convivente è partito quando l’uomo era ancora nella sua auto, poi è sceso dalla vettura e ha finito la donna secondo una testimone che avrebbe assistito a tutta la scena. L’omicidio è avvenuto in pieno centro, in viale Garibaldi, nei pressi della stazione ferroviaria.

Vorraro dopo un improbabile tentativo di fuga ha fatto marcia indietro e si è consegnato ai carabinieri di Asti, accompagnato dal suo legale. Ha raccontato di aver commesso il delitto al culmine di una lite scoppiata per "futili motivi", di essere stato colto da una specie di raptus.

Il movente fornito non convince però gli investigatori. L’uomo è stato interrogato sia dai carabinieri che dagli agenti della squadra mobile della questura di Vercelli che indagano per risalire alle reali motivazioni dell’omicidio, ricostruirne l’esatta dinamica e recuperare la pistola.

Foto © TMNews

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail