Milano, agguato in strada: ucciso l'assicuratore Diego Preda

Esecuzione in strada a Milano, intorno alle 19.30 di ieri in via Mosè Bianchi: Diego Preda, assicuratore di 69 anni, è stato freddato con un colpo di pistola esploso da una distanza ravvicinata poco dopo essere uscito dall'agenzia di assicurazioni di cui era titolare, al civico 21 di via Monte Rosa.

Ad aiutare gli agenti subito giunti sul posto sono stati alcuni testimoni oculari che hanno riferito di aver visto un uomo, con in testa un casco integrale da motociclista, allontanarsi dal luogo del delitto e dirigersi verso piazza Zavattari, poco distante. Potrebbe essere lui il killer di Preda, ma al momento quello è l'unico indizio in possesso degli agenti.

Secondo una prima ricostruzione, il killer potrebbe aver atteso la vittima davanti al suo ufficio ed essere entrato in azione dopo averla seguita per qualche decina di metri, forse in attesa del momento giusto.

Ancora nessuna pista, nessun movente. Diego Preda, scrive il Corriere di Milano, aveva un solo precedente penale risalente al 1982 ed è poco verosimile che quel delitto sia legato al suo passato. Si scava, con l'aiuto della moglie e degli amici, nella vita dell'uomo alla ricerca di elementi che possano portare gli inquirenti sulla pista giusta.

Del caso si stanno occupando gli agenti della Squadra Mobile di Milano

Video | YouReporter

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: