Rimini: 13enne incinta dopo una relazione con un 38enne, che ora risulta indagato

gettyimages-71141693.jpg

Un uomo di 38 anni, residente in provincia di Rimini, risulta indagato dalla Procura romagnola con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una ragazzina di 13 anni. La storia è venuta a galla nel mese di agosto quando l'adolescente si è recata per una visita in Ospedale, dove i medici hanno scoperto la gravidanza ed hanno quindi subito fatto una segnalazione alla Procura. Stando alle prime indiscrezioni, la madre avrebbe dichiarato al PM incaricato delle indagini di essere a conoscenza della relazione tra la 13enne e l'attuale indagato, che pare frequentasse addirittura la casa di lei.

Subito dopo essere venuto a conoscenza della gravidanza, l'uomo avrebbe anche deciso di interrompere la relazione. Qualora le indagini dovessero confermare una relazione di tipo sessuale, l'uomo verrebbe certamente rinviato a giudizio e quindi condannato per violenza sessuale. Sebbene, come pare, il rapporto avesse natura consensuale, un minore di 14 anni non può secondo la legge esprimere un pieno consenso. Anche la madre della ragazzina rischia di venire indagata per concorso in violenza sessuale proprio per non aver denunciato alle autorità la relazione tra la figlia ed il 38enne.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO