Anziana di 85 anni fa arrestare un truffatore che si spacciava per il nipote

La presenza di spirito di un'anziana milanese è costata la galera ad un polacco di 46 anni. La donna, di 85 anni, ha ricevuto sul proprio cellulare una telefonata di un uomo che sosteneva di essere suo nipote e che ha raccontato di aver bisogno urgente di 9mila euro. Il truffatore ha raccontato alla donna di aver avuto un incidente stradale molto grave, per il quale avrebbe potuto passare guai seri senza un pagamento in contanti.

La donna si è accorta del raggiro ed ha deciso di chiamare la polizia dal proprio telefono fisso, mentre il truffatore era ancora in collegamento sul cellulare pensando che la donna si stesse già recando in banca per il prelievo. La polizia, con la complicità dell'impiegato della banca, ha potuto così organizzare una trappola per cogliere sul fatto il truffatore o il suo complice. La polizia sospetta infatti che a telefonare alla donna sia stato un altro uomo, che poi avrebbe incaricato l'arrestato di andare a ritirare il denaro presso la sede della banca.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO