Roma, uccide due vicini di casa e si toglie la vita

duplice-omicidio-roma.jpg

19.00 - Il responsabile del duplice omicidio si è tolto la vita. Come ipotizzato in un primo momento, è stato uno dei residenti del palazzo di via Raffaele Stasi 16 a crivellare di colpi i due coniugi, forse in seguito a una lite per motivi ancora da chiarire.

L’uomo si è barricato in casa subito dopo il delitto e si è tolto la vita prima che i militari riuscissero a sfondare la porta di casa per arrestarlo.

18.00 - Duplice omicidio oggi pomeriggio in un condominio di via Raffaele Stasi a Roma, in zona Cassia. Una coppia di coniugi di circa 50 anni è stata trovata cadavere sul pianerottolo davanti alla loro porta di casa, uccisa a colpi di pistola in circostanze ancora da chiarire.

Secondo il racconto di alcuni vicini di casa, sarebbe stato proprio un conoscente della coppia, residente nel palazzo, ad aprire il fuoco contro i due cinquantenni. L’uomo, ricercato dalle autorità, si sarebbe dato alla fuga subito dopo il duplice omicidio.

(in aggiornamento)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO