Capaccio (Salerno): uccide la moglie e la figlia neonata prima di togliersi la vita

omicidio-suicidio-a-capaccio.jpg

Tragedia in famiglia questa mattina in località Torre di Mare a Capaccio, in provincia di Salerno, scoperta quando i vigili del fuoco, chiamati a domare le fiamme divampate in un piccolo appartamento di via della Giungaia.

All’interno la macabra scoperta: in una stanza c’erano i cadaveri di una donna e di una neonata, mentre in bagno è stato rinvenuto quello di uomo, identificato come il 29enne romeno Costantin Barbu.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane avrebbe ucciso la moglie e la figlia, nata due mesi fa, prima di dare fuoco all’abitazione e togliersi la vita impiccandosi nel bagno.

L’esatta dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri.

  • shares
  • +1
  • Mail