Ovada (Alessandria): uomo abusa di 13enne, era un vicino di casa

foto0405.jpg

Un uomo è stato arrestato oggi ad Ovada, comune in provincia di Alessandria: dovrà rispondere degli abusi ai danni di una ragazzina di 13 anni.

La 13enne, sofferente di parziale deficit mentale, era da tempo vittima dell'uomo, suo vicino di casa. L'aggressore, in ripetute occasioni, portava la vittima a casa sua o in un luogo isolato, minacciandola di non dire nulla ai familiari.

Le indagini dei Carabinieri sono iniziate a dicembre, grazie alle segnalazione di alcuni vicini che avevano notato situazioni sospette. A quel punto è stato riscontrato che effettivamente c'erano stati degli abusi: la piccola vittima ha riconosciuto i luoghi in cui veniva portata, sul telefono dell'uomo sono state trovate immagini della ragazzina seminuda. Anche le analisi cliniche hanno suffragato i sospetti.

L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri e trasferito nel carcere di Alessandria.

  • shares
  • +1
  • Mail