Bari: due arresti per terrorismo

arrestati terroristi Bari

Due 31enni, cittadini britannici di origine irachena sono stati arrestati a Bari con l'accusa di terrorismo internazionale. L'operazione, come si legge sulla Gazzetta del Mezzogiorno, risale ai giorni scorsi ed è stata eseguita al termine di complesse indagini dalla Digos e dai carabinieri del Ros sotto il coordinamento del procuratore della Repubblica Giuseppe Volpe e dal pubblico ministero Renato Nitti che escludono qualsiasi collegamento con gli attentati di due giorni fa a Bruxelles.

Gli arrestati secondo gli inquirenti farebbero parte del gruppo "Ansar Al Islam" e per gli investigatori si trovavano a Bari per distribuire dei passaporti falsi. Gli accertamenti sui due erano cominciati dopo un altro arresto, sempre a Bari, di un 39enne iracheno trovato in possesso di documenti falsi che si era presentato come un avvocato di presunti terroristi esibendo una carta d'identità della Repubblica ceca e intestata a un cittadino finlandese.

I due cittadini britannici arrestati qualche giorno fa invece secondo gli investigatori avrebbero avuto il compito di favorire l'ingresso di immigrati clandestini nell'Unione europea.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail