Spacca la testa a una ragazzina per rubarle la borsa sul treno

sangue_aggressione_martelletto-2.jpg

15 euro. E' questo l'ammontare della refurtiva di un furto occorso sabato 19 marzo 2016 a una ragazza di 22 anni del bergamasco, che viaggiava su un treno della linea ferroviaria S5 nella tratta tra Treviglio e Milano.

Il treno si trovava nei pressi della stazione di Cassano d'Adda quando la ragazza è stata sorpresa alle spalle da un uomo mentre si trovava seduta in un vagone vuoto. Costui l'ha colpita in testa con un martelletto "rompivetro" del peso di 900 grammi, di quelli in dotazione proprio sui treni.

Successivamente la ragazza riceve altri colpi, sempre in testa, e cade in terra mentre l'aggressore afferra la borsa e scende dal treno, appena arrestatosi. La ragazza non ha perso conoscenza ed è riuscita a chiamare il capotreno, che ha allertato immediatamente i Carabinieri di Cassano. A raccontare la vicenda è l'account Facebook del sindacato Or.Sa.

Sappiamo poco, sappiamo che è stata rapinata. Ha opposto resistenza. Le hanno fratturato tre dita della mano e spaccato...

Pubblicato da Or.S.A. Personale Viaggiante su Lunedì 21 marzo 2016

La giovane ha descritto l'abbigliamento del suo aggressore e i militari individuano un 32enne senza fissa dimora in una palazzina dimessa con alcuni dettagli esattamente come sono stati raccontati dalla ragazza. Fermato, grazie alla visione dei filmati di sorveglianza è stato identificato e posto in stato di fermo a disposizione dell'autorità giudiziaria, che fisserà l'udienza di convalida. E' accusato di lesioni aggravate e rapina aggravata.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 226 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO