Camorra: arrestato il latitante Piero Maoloni

arresto latitante maoloni

È stato catturato Piero Maoloni, latitante 44enne, ritenuto membro del gruppo Leonardi del clan camorristico della Vanella-Grassi, considerato all'origine dell'ultima faida di camorra nell'area Nord di Napoli tra Scampia, Secondigliano e dintorni.

Maoloni era alla macchia da giugno 2015. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Vomero a Napoli dopo essere atterrato da un volo proveniente da Istanbul dove aveva fatto scalo provenendo da Sharm El Sheik in Egitto.

L'uomo avrebbe passato il periodo di latitanza tra Brasile ed Egitto. I militari dell'Arma Per da giugno scorso ad oggi ne stavano seguendo i possibili movimenti scoprendo che l'uomo aveva fatto diversi viaggi in Brasile, dove si rifugiava in una favelas, e nella nota località turistica sul Mar Rosso dove si recava per incontrare la famiglia.

Il latitante era già sfuggito a un blitz congiunto di carabinieri, polizia e guardia di finanza per l'arresto di una quarantina di persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso e di associazione finalizzata al traffico di droga, tentato omicidio e detenzione e porto illegale di armi da fuoco comune e da guerra aggravati da finalità mafiose.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail