Siena, neonata trovata in un cassonetto: l'ha messa la madre

cassonetti.jpg

Aggiornamento 18.41 - Dopo un'ora di interrogatorio, i carabinieri hanno appurato che la badante romena che aveva detto di aver la neonata in un cassonetto dell'immondizia nel senese è invece la madre della piccola. La donna ha 27 anni, tre figli e un marito in Romania: ha messo la bimba nel cassonetto, ma poi se ne sarebbe pentita tornando a prenderla. La dinamica del tutto, comunque, non è ancora chiara, ma alla base del gesto potrebbe esserci una depressione post-parto dovuta alle difficili condizioni economiche.

Secondo quanto riporta l'Ansa una neonata è stata trovata stamattina, domenica 20 marzo 2016, dentro un cassonetto dell'immondizia a Campiglia D'Orcia, nel senese, da una donna che era andata a buttare la spazzatura. Il ritrovamento è avvenuto alle 8:45 di questa mattina.

La piccola si trova ora all'Ospedale di Abbadia San Salvatore, dove è stata portata dalla persona che l'ha ritrovata, e le sue condizioni secondo i medici appaiono buone. Secondo quanto riferito dai Carabinieri della compagnia di Montalcino la bambina era in una scatola di cartone, che era stata collocata accuratamente dentro il bidone della spazzatura, forse proprio per permettere un facile ritrovamento della neonata.

Dopo averla vista, la donna ha chiamato un'amica, la quale ha immediatamente lanciato l'allarme a carabinieri e 118.

  • shares
  • +1
  • Mail