Hulk Hogan, risarcimento da 115 milioni di dollari per un video a luci rosse

Il campione di wrestling è stato risarcito per la diffusione di un video che lo ritraeva a letto con Heather Clem


Per decenni Hulk Hogan è stato il protagonista indiscusso del wrestling, uno spettacolo che fa finta di essere sport, con attori e acrobati che fanno finta di essere atleti.

Sperperati i guadagni a sette zeri accumulati in anni di lotte sul ring e grazie alle sue numerose apparizioni cinematografiche, il vecchio wrestler si avviava a un triste crepuscolo, senza più soldi e con casa in affitto.

Ma da vecchio e consumato campione, Hogan ha messo a segno una mossa a sorpresa, portando a termine vittoriosamente una battaglia giudiziaria che gli permetterà di mettersi in banca 115 milioni di dollari di risarcimento.

Il 62enne ex wrestler ha infatti visto riconosciuta la violazione della sua privacy da parte del magazine online Gawker che nel 2012 diffuse un video di 90 secondi nel quale veniva mostrato un rapporto sessuale fra lo stesso Hogan e Heather Clem, la moglie di un suo amico.

Nick Denton, fondatore del sito, e Albert J. Daulerio sono stati considerati responsabili della violazione compiuta pubblicando il video a luci rosse sul loro sito Internet.

Sia Hulk Hogan che Heather Clem hanno dichiarato, alla stampa e in sede processuale, che sarebbe stato proprio Todd “Bubba the Love Sponge” Clem a spingere la donna fra le braccia del gigante del wrestling.

“Sono stato umiliato nel privato, la diffusione del video è stata imbarazzante perché sono anche un personaggio pubblico”,

ha detto Hogan al termine della battaglia giudiziaria che gli consentirà di mettere a posto il suo conto in banca.

Rischia invece di chiudere i battenti Gawker, un sito Internet che pubblica spesso notizie di gossip e si occupa prevalentemente di sbirciare nella vita privata dei personaggi famosi della cultura e dello spettacolo. I responsabili del sito ricorreranno in appello.

Via | AdnKronos

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 44 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO