Roma, ricorsi tributari pilotati: coinvolti giudici e avvocati

ricorsi tributari pilotati roma

Un gruppo criminale che pilotava i ricorsi tributari e faceva ottenere sgravi fiscali, dietro il pagamento di un lauto compenso. È quanto ritengono di aver scoperto i militari della guardia di finanza capitolina, che stamane hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare a carico di diverse persone tra cui giudici tributari, dipendenti e pensionati dell'amministrazione finanziaria, avvocati e commercialisti.

A coordinare le indagini è stata la procura di Roma cha a carico degli indagati muove le accuse di associazione a delinquere finalizzata alla concussione e corruzione, anche in atti giudiziari. In pratica secondo quanto ricostruito dalle fiamme gialle chi voleva ottenere facili sgravi fiscali o vincere i contenziosi con il fisco pagava tangenti ai soggetti coinvolti nell'inchiesta.

Gli arrestati secondo gli inquirenti avevano messo in piedi una vera e propria organizzazione in grado di garantire ai contribuenti sottoposti agli accertamenti dell'agenzia delle entrate di vincere i ricorsi presentati alle diverse Commissioni tributarie oppure di ottenere consistenti sgravi di imposte dagli uffici dell'amministrazione finanziaria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail