Napoli, Ponticelli: il vigile ucciso era indagato per estorsione

Manlio Barometro era un vigile urbano di 59 anni. È stato ucciso in un agguato a Ponticelli, un quartiere di Napoli.

polizia.jpg

Mercoledì 9 marzo 2016 - Manlio Barometro, il vigile urbano di 59 anni ucciso ieri in un agguato nel quartiere Ponticelli di Napoli, era indagato per estorsione dalla Direzione Distrettuale Antimafia.
Gli investigatori, che ancora non escludono ancora ipotesi sul movente dell’omicidio, stanno cercando di capire se questa circostanza sia collegata in qualche modo alla sua uccisione.

Napoli, Ponticelli: ucciso un vigile urbano


Martedì 8 marzo 2016, Napoli, Ponticelli

: un vigile urbano di 59 anni, Mariolino Barometro, detto Manlio, è stato ucciso in un agguato mortale in via fratelli Grimm, vicino a una cremeria. L'uomo, con tutta probabilità, stava facendo ritorno a casa quando è stato colpito da diversi colpi d'arma da fuoco all'addome.

Trasportato d'urgenza presso la clinica Villa Betania in ambulanza, le sue condizioni sono subito apparse gravissime, tanto che all'arrivo all'ospedale l'uomo era già morto.

Sono in corso le indagini, ma la dinamica dell'accaduto è ancora tutto da capire. L'uomo abitava nel Rione Icis di Ponticelli e prestava servizio presso l'ufficio del giudice di pace di Napoli in via Foria.

  • shares
  • +1
  • Mail