Firenze, Omicidio Olsen: il fratello dell'assassino è stato assolto due volte dall'accusa di violenza sessuale

thumb-1.jpg

Gli inquirenti stanno scavando nella vita di Cheik Diaw, l'uomo che ha ucciso l'americana Ashley Olsen a Firenze nella notte tra il 13 ed il 14 gennaio. Oltre ad indagare per ricostruire la dinamica dell'omicidio si cerca anche di inquadrare la personalità del 27enne senegalese, arrivato in Italia da pochi mesi per raggiungere i fratelli già a Firenze da qualche anno. Si indaga anche sul contesto sociale e familiare nel quale viveva l'assassino. A curarne gli interessi è l'avvocato Antonio Voce, che già in passato ha difeso in due processi per violenza sessuale il fratello di Cheik, Amadou Diaw. In entrambi i casi l'uomo è stato assolto dai processi partiti dalle denunce di due ragazze americane.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 71 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO