Lipsia, 211 arresti alla manifestazione anti-immigrati

La polizia di Lipsia ha arrestato 211 persone dopo i disordini scoppiati ieri sera alla manifestazione dell’estrema destra contro l’immigrazione. Come mostrano le fotografie della gallery d’apertura, nel corso del corteo sono stati danneggiati edifici e vetrine di negozi, inoltre sono state bruciate automobili.

La marcia è stata organizzata a seguito delle aggressioni avvenute nella notte di Capodanno a Colonia. Il gruppo di circa 200 persone ha compiuto le violenze nel quartiere di Connewitz, tradizionale roccaforte della sinistra e dell’area autonoma della città.

I manifestanti di Legida, vale a dire la branca locale di Lipsia del movimento Pegida, marciavano invece in modo pacifico nelle strade della città.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO