Real CSI - La vera scena del crimine: puntata speciale

Questa sera, alle 21 su Italia 1, un appuntamento speciale con Real Csi, la vera scena del crimine. Ecco come presenta il comunicato i due casi trattati.

Il primo, “Il fuggitivo”, riguarda Marilyn Sheppard, trovata morta il 4 luglio 1954 nella sua stanza da letto con 35 ferite inferte al corpo e 15 fratture craniche. Indagato, accusato ed infine processato con giudizio di colpevolezza, il marito Sam Sheppard dovrà scontare dieci anni di carcere prima che il dottor Kirk proverà che sul luogo del delitto era presente una terza persona, scagionando di fatto l’uomo.
Dalla sorprendente storia di Sam Sheppard, fu tratta una delle più famose serie televisive degli Anni ‘60 intitolata “Il fuggitivo” e, nel 1993, un film omonimo interpretato da Harrison Ford e Tommy Lee Jones che varrà a quest’ultimo l’Oscar come migliore attore non protagonista.

Nel secondo caso, intitolato “L’ultima danza”, viene trattata la storia di Shirley Andronowich, casalinga di 42 anni trovata morta il 20 maggio 1990 in un parcheggio di Winnipeg in Canada. Il corpo della donna si presentava brutalmente martoriato. Ed Andronowich, marito di Shirley, interrogato sull’accaduto, dopo aver dichiarato che la sera del delitto si trovava in un locale a ballare con la vittima, ammette di essere l’assassino. Motivo del gesto, secondo la sua deposizione lacunosa e confusa, un diverbio sorto con la moglie a causa delle attenzioni dimostrate dalla donna per un uomo conosciuto la sera stessa nel bar. Le impronte dentarie di Ed risultano però incompatibili con quelle lasciate dall’assassino sul corpo della donna e il sangue trovato sul luogo del delitto non è dello stesso gruppo di quello del marito della vittima. Il mistero verrà svelato ad un anno di distanza quando, durante un servizio di una tv locale che ricorda l’efferato omicidio, un uomo chiamerà affermando che la sera del delitto era presente nel locale insieme a un amico.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: