Torino, donna muore in sala parto insieme alla figlia. Lorenzin invia ispettori

Angela Nesta, 39 anni, è morta all’Ospedale Sant’Anna durante la fase di preparazione del parto

santanna.jpg

28 dicembre 2015 - Il ministro della salute Beatrice Lorenzin invierà gli ispettori del ministero all'Ospedale Sant'Anna, per fare chiarezza sulla morte di Angela Nesta e della figlia. La notizia dell'invio degli ispettori è stata anticipata da AdnKronos Salute.

Torino, donna muore in sala parto insieme alla figlia

27 dicembre 2015 -Angela Nesta

, una donna di 39 anni al nono mese di gravidanza è deceduta all’Ospedale Sant’Anna di Torino, insieme alla figlia, nella notte fra sabato 26 e domenica 27 dicembre. Sull’accaduto è stata aperta un’indagine dai carabinieri e dalla magistratura per chiarire se vi siano responsabilità da parte dell’équipe medica che si è occupata della donna.

Il padre della donna è stato bloccato dai militari dopo aver tentato di aggredire i medici dell’ospedale. La donna nel pomeriggio di domenica aveva accusato dei dolori all’addome, un segnale che è stato ritenuto normale visto che il parto era ormai imminente. Sia il padre che Francesco, marito della donna, sono stati invitati ad andare a casa. Durante il ricovero della donna la situazione è precipitata: c’è stato un arresto cardiocircolatorio e un anestesista ha tentato in tutti i modi di defibrillare e rianimare la donna. Non c’è stato nulla da fare: né per la madre, né per la figlia che avrebbe dovuto venire alla luce quest’oggi.

Pietro Nesta, padre della donna, ha raccontato di una gestazione “bellissima, senza alcun problema”. Anche Chiara Benedetto, direttrice del reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale Sant’Anna, ha confermato che si è trattato di un evento improvviso e tragico che nessuno avrebbe potuto prevedere.

I carabinieri della stazione Lingotto hanno identificato i componenti dell’equipe medica che ha preso in carico la donna al momento del ricovero e hanno disposto il sequestro della documentazione sanitaria. Ora toccherà alla Procura di Torino - che ha aperto un'inchiesta - far eseguire le autopsie.

Via | Corriere della Sera

Foto | Google Earth


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 282 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO