Palermo: falso allarme bomba in ospedale

allarme-bomba-ospedale_cervello.jpg

Aggiornamento - Questo è il secondo falso allarme bomba che ha riguardato un ospedale palermitano in meno di una settimana. Il 22 dicembre scorso infatti un altro allarme del genere era scattato al nosocomio Villa Sofia mentre nella passate settimane molte telefonate anonime minacciavano la presenza di ordigni nelle scuole cittadine.

Ore di tensione all'ospedale "Cervello" di Palermo dopo una telefonata che nella notte annunciava la presenza di una bomba nel nosocomio del capoluogo siciliano. La telefonata è arrivata direttamente forze dell'ordine. Chi ha chiamato dando il falso allarme bomba ha parlato di un ordigno pronto a esplodere nel grande ospedale.

Immediatamente sul posto sono arrivati gli artificieri e i vigili del fuoco che dopo aver passato al setaccio i reparti e l'intera struttura ospedaliera sotto lo sguardo preoccupato di sanitari e malati hanno comunicato che si trattava di un falso allarme. Dopo qualche ora tutto è tornato alla normalità.

(in aggiornamento)

Foto via | palermomania.it

  • shares
  • +1
  • Mail