Quarto Grado | Puntata 4 dicembre 2015 | Tutti i casi

Stasera nuova puntata di Quarto Grado: seguitela in diretta con Blogo a partire dalle 21.15 circa.

  • 00.25

    È venuta a mancare, per un infarto, la nonna di Trifone Ragone, Isabella. La donna, molto legata al nipote, ha sempre detto di voler morire per raggiungere il nipote, ma solo dopo aver saputo chi era il responsabile del delitto. Così non è stato.

  • 00.10

    Al processo a carico di Bossetti sfilano tanti testimoni, dell'accusa e della difesa. Nella prossima udienza si affronterà il problema del dna che, secondo la difesa, non è quello di Bossetti.

  • 23.59

    Il padre di Serena Mollicone non si arrende all'archiviazione delle indagini per l'omicidio di sua figlia.

  • 23.48

    Tra una settimana arriverà la sentenza definitiva a carico di Alberto Stasi per l'omicidio di Chiara Poggi, dopo otto anni dall'inizio della vicenda giudiziaria. Lui, intanto, continua a dichiararsi innocente.

  • 23.40

    La zia acquisita di Veronica, Antonella Stival, non crede nemmeno ora alla colpevolezza della ragazza. Secondo lei sta mentendo per coprire qualcuno oppure è completamente uscita di testa. Anche il padre di Veronica non crede alla versione fornita dalla figlia.

  • 23.25

    Il GUP ha accolto la richiesta della difesa di Veronica Panarello: verrà processata con rito abbreviato dopo la perizia psichiatrica. La donna ha davvero ucciso suo figlio con premeditazione, come sostenuto dalla procura? O la morte del piccolo Lorys è stato un incidente, come dichiarato dalla donna?

  • 23.10

    Gianluigi Nuzzi parla del processo in Vaticano che lo vede imputato per il suo libro Via Crucis, mostrando in esclusiva alcuni sms che lui ha scambiato con uno degli altri imputati, monsignor Valdes.

  • 22.56

    Gli inquirenti sono certi che Stefano Masala sia stato attirato in un tranello per impossessarsi della sua auto (trovata poi bruciata), che sia stato ucciso e il suo corpo fatto sparire.

  • 22.45

    Gianluca Monni, 18 anni, è stato ucciso un anno fa con un fucile da caccia a Orune, mentre aspettava l'autobus per andare a scuola. Ancora nessuno ha pagato per questo delitto. La verità non è ancora venuta fuori, così come per la scomparsa di Stefano Masala, che sembra collegata a questo delitto. Ci sono due sospettati, quelli di sempre: l'allora minorenne (ora maggiorenne) e il cugino 23enne.

  • 22.20

    Un operaio della fonderia, sentito da Ilaria Mura, ha lasciato intendere che il rapporto tra Ghirardini e Mario Bozzoli non fosse poi così idilliaco. Potrebbe essere stato Ghirardini ad uccidere il suo capo e poi, preso dai sensi di colpa, si sarebbe suicidato?

  • 21.59

    Si passa al giallo di Marcheno, partendo dal filmato della uno bianca ripresa più volte nei pressi della fonderia negli stessi momenti in cui scompariva Mario Bossoli. Ancora non si sa di chi sia quell'auto.

  • 21.40

    Quale è, seconda l'accusa, il movente del delitto? Sarebbe la paura che Guerrina confessasse a tutti la loro relazione e di essere incinta. Padre Graziano voleva evitare lo scandalo?

  • 21.30

    Si è aperto il processo a carico di padre Graziano per l'omicidio di Guerrina Piscaglia, con un nulla di fatto per lo sciopero dei penalisti. La prossima udienza sarà il 18 dicembre. In tribunale Mirko, il marito di Guerrina, ha incontrato padre Graziano e gli ha stretto la mano. Il sacerdote potrà lasciare il carcere di Arezzo, perché ha ottenuto gli arresti domiciliari.


quarto-grado

Quarto Grado torna stasera con un nuovo appuntamento dedicato all'apertura del processo a carico di padre Graziano accusato dell'omicidio di Guerrina Piscaglia. Ma ci sarà spazio anche per il giallo della scomparsa di Mario Bozzoli e per il caso dell'omicidio di Lorys Stival. L'appuntamento è per questa sera alle 21.15 su Rete4 e in liveblogging qui su Blogo.

Quarto Grado | Puntata 4 dicembre 2015 | Anticipazioni

Al via il processo contro Padre Graziano. Nel giorno in cui il frate congolese siede per la prima volta sul banco degli imputati del Tribunale di Arezzo - con l’accusa di aver ucciso Guerrina Piscaglia e di averne occultato il cadavere - va in onda il nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. La vicenda della cinquantenne di Ca’ Raffaello scomparsa il 1° maggio 2014 apre la puntata di oggi, alle ore 21.15 su Retequattro.

Inoltre, a pochi giorni dal primo anniversario dell’omicidio di Lorys Stival, si è svolta a Ragusa l’udienza preliminare del processo contro Veronica Panarello. La ventisettenne di Santa Croce di Camerina, sospettata di aver ucciso il figlio, sarà giudicata con il rito abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica.
Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero, spiega le prossime tappe dell’articolato caso giudiziario.

Nel programma curato da Siria Magri, infine, tutti gli aggiornamenti sul giallo di Brescia.
Le indagini si concentrano sui fotogrammi - mostrati in anteprima da “Quarto Grado” - delle due auto che si aggiravano attorno alla fonderia, nei momenti in cui si ipotizza che l’imprenditore Mario Bozzoli sia stato ucciso.
Le vetture misteriose sono legate alla scomparsa dell’uomo?

Quarto Grado: come vederlo in tv


Quarto Grado è in diretta ogni venerdì sera su Rete4, intorno alle 21.10. Se lo perdete potete recuperarlo dal giorno seguente sul sito VideoMediaset.it.

Quarto Grado: Second Screen


Quarto Grado può essere seguito anche sui social, attraverso i profili ufficiali Twitter @QuartoGrado e Facebook Quarto Grado. Per interagire con la trasmissione basterà usare l'hashtag #quartogrado.

  • shares
  • +1
  • Mail