Martis (Sassari): 64enne ucciso a bastonate

micidio martis sassari

Omicidio a colpi di bastone a Martis, in provincia di Sassari, dove Valentino Saba, 64 anni, è stato ucciso nella tarda serata di ieri. A macchiarsi del delitto secondo gli inquirenti sarebbe stato l'allevatore 52enne Gavino Addis che avrebbe sorpreso Saba all'interno della sua azienda agricola.

Non è ancora chiaro perché la il 64enne si fosse introdotto di soppiatto nella proprietà di Addis, fatto sta che quando è stato scoperto tra lui e l'allevatore è nata una colluttazione finita con l'uccisione a sprangate di Saba.

I due si conoscevano ma tra loro i rapporti erano da tempo tesi in base a quanto ricostruito dai carabinieri. L'omicidio è avvenuto nell'azienda di Addis in località Franciscu Crappinu. A una prima ispezione medico-lega la vittima presentava la testa fracassata e lesioni in diverse parti del corpo, come riporta la Nuova Sardegna.

Saba, era noto a Martis per diversi precedenti che lo avevano portato anche in carcere e per il risarcimento danni da circa 20mila euro ottenuto dalla Corte di Strasburgo per i maltrattamenti nel penitenziario di San Sebastiano a Sassari. Ora sul suo capo pende l'accusa di omicidio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail