Pena di morte: esecuzioni in aumento nei primi mesi del 2015

A fronte delle 3576 esecuzioni capitali del 2014, nei primi sei mesi del 2015 ne sono state eseguite 2229

Abolita la pena di morte in Nebraska

È stato presentato negli scorsi giorni il rapporto annuale di Nessuno tocchi Caino “La pena di morte nel mondo” che, ogni dodici mesi, racconta, con i numeri, la pena capitale nel pianeta. I numeri sono tutt’altro che confortanti e indicano una sensibile crescita delle esecuzioni nei primi sei mesi del 2015.

Se nel 2014 le esecuzioni erano state 3576 in 22 Paesi, nel 2015 sono state 2229 in 17 paesi. Lo scorso anno i Paesi con il maggior numero di esecuzioni sono stati Cina, Iran e Arabia Saudita, mentre nella prima metà di quest’anno sono stati Cina, Iran e Pakistan.

Nonostante la crescita nel numero delle esecuzioni c’è un dato che fa ben sperare, quello dell’evoluzione positiva dell’abolizione della pena di morte che dal 1993 (anno di fondazione di Nessuno tocchi Caino) a oggi ha visto ben 64 dei 97 Paesi membri dell’Onu mantenitori della pena di morte smettere di praticarla.

In tutto sono 161 i Paesi che hanno scelto l’abolizione della pena di morte, per legge o in pratica, mentre i Paesi mantenitori restano 37 (erano 54 dieci anni fa).

L’incremento delle esecuzioni del 2014 (3576) rispetto al 2013 (3511) si giustifica con l’incremento in Iran e Arabia Saudita. La Cina rappresenta da sola oltre due terzi (67%) delle esecuzioni mondiali con 2400 persone giustiziate nel 2014, un trend mantenuto nel 2015 con 1200 esecuzioni nei primi sei mesi dell’anno.

Il maggior numero di esecuzioni pro-capite viene invece registrato in Iran, mentre negli Stati Uniti le esecuzioni del 2014 sono state 33. Gli Usa rimangono l’unico stato delle Americhe a praticare la pena di morte anche se va detto che il Nebraska l’ha abolita nel mese di maggio diventando il diciannovesimo stato federale a dire basta alla pena capitale. In Europa l’unica eccezione a un continente altrimenti libero dalla pena capitale è la Bielorussia che ha eseguito tre esecuzioni nel 2014.

Via | Rai News

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail