Cerignola: 26enne in scooter investito e ucciso da pirata della strada

pirata strada Cerignola foggia

Un ragazzo di 26 anni che viaggiava a bordo del suo scooter, con dietro la fidanzata, è stato investito e ucciso da un'auto pirata.

È accaduto ieri sera lungo la strada rivolese che collega Cerignola con Manfredonia, sulla provinciale 77, appena dopo il cosiddetto "Bivio della lupara", nel foggiano.

Il giovane, Francesco Giordano, aveva il casco in testa ma purtroppo i soccorsi sono stati inutili, l'impatto con l'asfalto non gli ha lasciato scampo. La ragazza invece non avrebbe riportato ferite gravi ma è tuttora ricoverata in stato di shock all'ospedale Tatarella di Cerignola. Sull'incidente mortale indagano i carabinieri della locale stazione.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti il motorino sarebbe stato tamponato da un'auto condotta da una persona che viaggiava a una velocità di 150 km all'ora. Dopo l'impatto il pirata della strada non si è fermato proseguendo la sua corsa.

Ora è caccia all'uomo, a cominciare dalla provincia foggiana. In base ad alcune indiscrezioni, riportate da la Repubblica Bari, l'auto in questione sarebbe una utilitaria bianca.

.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail