50enne investito e ucciso a colpi di falce: omicidio nel reggino

Omicidio palizzi marina

Omicidio a Palizzi Marina, in provincia di Reggio Calabria, dove ieri sera Antonio Genova di 50 anni, è stato ucciso. L'uomo è stato prima messo sotto con l'auto e poi finito colpi di falce.

Il brutale delitto è avvenuto poco dopo le 20. Genova è stato investito lungo la strada statale jonica 106, all'altezza di Palizzi Marina, nei pressi della locale stazione ferroviaria.

L'assassino, che era alla guida di un Suv, dopo è scesco dall'auto e ha colpito a morte l'uomo con una falce. I carabinieri di Bianco e del Gruppo Locri (RC) hanno già posto in stato di fermo un uomo accusato di essere il responsabile dell'omicidio.

Si tratta di Francesco Ferraro, commerciante di 41 anni, costituitosi poco dopo in caserma. Dietro il fatto di sangue ci sarebbero screzi di natura privata tra la vittima e il presunto omicida, i due potrebbero aver litigato ancora una volta prima dell'omicidio.

Genova era persona già nota alle forze dell’ordine, scrive Reggio Tv, per minacce, porto d’armi e aggressione. La falce con cui la vittima è stata colpita diverse volte è stata trovata a circa 3 km dal luogo dell'omicidio. Le indagini sono coordinate dalla procura della Repubblica di Locri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail