Catania: tenta di dare fuoco ai genitori, arrestato 40enne

tenta di dare fuoco ai genitori Catania

Avrebbe tentato di dare fuoco ai genitori, di ucciderli perché non sottostavano alle sue continue richieste denaro. È accaduto a Catania dove ieri un 40enne accusato di condotte persecutorie e continue minacce di morte verso gli anziani genitori e altri familiari è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Nesima.

Secondo le indagini in uno degli ultimi episodi di violenza a carico di madre e padre l'uomo ha incendiato l'abitazione dei suoi con una bomba molotov. I coniugi scamparono alla morte solo grazie al provvidenziale intervento dei vigili del fuoco, le fiamme avevano avvolto completamente la casa che rimase gravemente danneggiata.

Sempre secondo la ricostruzione degli investigatori l'arrestato, con problemi di tossicodipendenza mai superati nonostante vari programmi di recupero seguiti, aveva già provato a uccidere la madre dandole fuoco, non riuscendoci solo per una casualità, la donna infatti riuscì a liberarsi e a mettersi in salvo.

Gli inquirenti della procura di Catania, acquisite le risultanze investigative, hanno quindi chiesto l'ordinanza di custodia cautelare al gip. L'uomo se l'è cavata con un provvedimento restrittivo agli arresti domiciliari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail