"Mago" condannato per molestie su minore. Era un amico di famiglia

Pedofilia

Il tribunale di Firenze ha condannato un uomo di 58 anni, libero professionista, ma anche "esperto" di magia esoterica. La pena inflitta è di due anni e 10 mesi per aver molestato e baciato una minore di 10 anni.

Il mago era un amico di famiglia e aveva l'occasione di rimanere solo con la bambina. La portava spesso in auto, mentre la madre, ignara delle molestie, era impegnata in lavori domestici. Tra il condannato e la minore, poi, ci sarebbe stato uno scambio di sms, nel quale l'adulto incitava la vittima a toccarsi. In cambio, la promessa era che l'avrebbe portata in viaggio all'estero.

La mamma ha scoperto gli sms e lo ha denunciato. Così è arrivato il processo. L'avvocato dell'uomo ha promesso il ricorso in appello, rigettando la condanna.

  • shares
  • Mail