Napoli: 27enne ucciso in un agguato a Forcella

Omicidio a Napoli dove nella notte il 27enne Emanuele Esposito è stato ucciso in un agguato a colpi d'arma da fuoco mentre era alla guida di uno scooter in via Gasparini, nel quartiere Forcella.

Raggiunto dai proiettili il giovane è stramazzato a suolo, inutili soccorsi per lui non c'è stato nulla da fare. Secondo le prime testimonianze raccolte dagli investigatori della squadra mobile di di Napoli il killer sarebbe un uomo di mezza età, che ha esploso contro il suo bersaglio sei colpi di pistola per poi dileguarsi.

Nell'agguato sarebbe rimasto ferito un altro ragazzo di 27enne, F.S., incensurato, poi soccorso e ricoverato in ospedale, al Loreto Mare, le sue condizioni non desterebbero preoccupazione.

A inizio luglio sempre a Forcella era stato ucciso Emanuele Sibillo, nemmeno 20 anni ma già ritenuto dagli inquirenti della procura anntimafia uno dei boss più carismatici di un clan camorristico alleato dei "Nuovi Giuliano" che sta cercando di imporre la propria egemonia nel quartiere scontrandosi con il clan dei Mazzarella.

  • shares
  • Mail