Savona, uccide il padre a coltellate: arrestato Luigi Frumento

omicidio-a-savona.jpg

Omicidio in famiglia a Savona, compiuto questa mattina in un’abitazione al quarto piano di una palazzina di via Sambolino. Luigi Frumento, 44 anni, ha ucciso a coltellate l’anziano padre Mario, di 79 anni, al culmine di una lite scoppiata per motivi ancora da chiarire.

I rapporti tra padre e figlio, secondo quanto ricostruito, erano tesi da tempo e le lite tra i due erano molto frequenti. Intorno alle 9.30 di oggi, nel corso dell’ennesima lite, il figlio ha colpito il padre con tre coltellate, uccidendolo sul colpo. Poi avrebbe tentato di disfarsi del corpo trascinandolo fuori dall’appartamento e, in preda al panico, ha chiesto aiuto a un commerciante della via, che ha prontamente allertato le autorità.

Luigi Frumento, reo confesso, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario e condotto in carcere in attesa dell’interrogatorio di convalida, previsto per le prossime ore.

  • shares
  • Mail