Volla: 3 arresti per omicidio e tentato omicidio al mercato

sparatoria volla

Aggiornamento 8 luglio 9:40 - Sono tre gli arresti per omicidio e tentato omicidio eseguiti dai carabinieri per quanto avvenuto ieri mattina nel mercato ortofrutticolo di Volla, dove un uomo è stato ucciso a colpi di pistola e un altro ferito grave, non due morti come erroneamente riportato ieri da Il Mattino di Napoli e altri quotidiani locali nell'immediatezza dei fatti.

La lite sarebbe scaturita dal fatto che l'omicida avrebbe urinato nella stand di Giovanni Galluccio, il 23enne poi ucciso con due colpi in petto. L'altra persona ieri data per morta Giuseppe Sarracino, di 33 anni, è ancora ricoverato ancora in prognosi riservata al Loreto Mare dopo un intervento d'urgenza. Gli è stata asportata la milza.

Gli arrestati sono Salvatore Aveta, 47 anni, suo figlio Ciro, di 18, e Michele Maio, 23 anni. Le accuse mosse loro a vario titolo sono di omicidio e tentato di omicidio. Il litigio sarebbe stato proprio tra Aveta e Galluccio, dipendente di una ditta del mercato ortofrutticolo. Anche l'altra persona raggiunta dai proiettili ieri era come ogni mattina dietro il suo banco a lavorare. Oltre alle testimonianze dei presenti gli investigatori hanno potuto contare sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Volla (Napoli): far west al mercato ortofrutticolo, due morti

7 luglio 2015

Far west a Volla, in provincia di Napoli, dove questa mattina due persone sono rimaste coinvolte in uno scontro a fuoco nel mercato ortofrutticolo. Entrambe sono morte in ospedale a causa delle ferite riporate.

Giovanni Galluccio, 23enne residente a Giugliano e incensurato, è deceduto poco dopo il suo ricovero al Loreto Mare, il giovane era stato raggiunto da due proiettili al torace.

L'altra persona coinvolta, Giuseppe Serracino, 34 anni, è rimasta ricoverata in prognosi riservata presso lo stesso ospedale partenopeo con due ferite di arma da fuoco al petto ma dopo circa tre ore è morto.

Tutto è avvenuto nei pressi dello stand "California" del mercato ortofrutticolo, le vittime erano rivenditori di frutta e verdura e ogni giorno erano dietro i loro banchi. Sul posto i carabinieri di Volla e di Torre del Greco che hanno avviato le indagini ed eseguito i rilievi.

La dinamica di quanto accaduto non è ancora chiara. Il Mattino scrive che a sparare potrebbe essere stata una terza persona che poi sarebbe fuggita. A terra, poco lontano dallo stand California è stata trovata una rivoltella semiautomatica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail