Torino, sequestra e rapina l’ex moglie

Madio Konate, un senegalese di 32 anni, dovrà rispondere dei reati di sequestro di persona, violazione di domicilio e rapina aggravata. Lo scorso 27 giugno, a Collegno, cittadina dell’hinterland torinese, l’uomo si è calato dal tetto di un condominio di dieci piani ed è riuscito, con questa rischiosissima operazione, a entrare nell’abitazione della sua ex moglie sfondandone la finestra.

Una volta entrato nell’appartamento, l’uomo ha aggredito la donna e l’ha minacciata con un coltello costringendola ad accompagnarlo a un bancomat, dove le ha estorto con le minacce 300 euro.

La donna è stata costretta ad accompagnare l’ex marito a Torino, dove l’uomo, prima di far perdere le sue tracce, ha acquistato della droga.

In poche ore i carabinieri di Rivoli sono riusciti a rintracciare Konate in un albergo di Torino. Nella camera occupata dal senegalese è stato trovato il coltello utilizzato dall’uomo per la rapina. Il gip ha convalidato il fermo e ha applicato la misura della custodia cautelare per tre reati: violazione di domicilio, rapina aggravata e sequestro di persona.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail