Stalking: infermiere arrestato a Castellammare del Golfo (Trapani)

L'ex fidanzata dell'uomo veniva offesa, minacciata e ingiuriata con sms e post sui social network.

stalking infermiere stalker trapani palermo

Avrebbe perseguitato la sua ex fidanzata ingiuriandola e diffamandola, solo perché lo aveva lasciato. Gaspare Manlio Cassarà, di professione infermiere, è finito in manette ieri per l'accusa di stalking.

A compiere l'arresto sono stati i carabinieri di Castellammare del Golfo (Trapani), dove l'uomo, originario di Palermo, è residente. Secondo le indagini l'infermiere non era mai riuscito ad accettare la fine del rapporto sentimentale con l'ex compagna.

La donna veniva offesa, minacciata e ingiuriata con sms e post sui social network oltre a dover subire dei danneggiamenti alla propria auto, danneggiamenti poi rivendicati in maniera velata dall'infermiere secondo chi indaga.

Gli investigatori possono contare sulle copie di numerosi sms inviati alla vittima e sulle offese contro la donna su Facebook oltreché sui tabulati telefonici che mostrerebbero le frequenti molestie del presunto stalker.

L'attività investigativa ha prodotto:

«importanti elementi utili ad avvalorare l'ipotesi delittuosa, tra cui copia dei numerosi sms inviati e delle pagine Facebook nonché i tabulati telefonici comprovanti gli assidui contatti telefonici del molestatore, raccolte così evidenti prove circa il comportamento persecutorio nei confronti della vittima, è stata richiesta l'emissione di un ordinanza di custodia cautelare»

spiegano gli inquirenti.

Dopo gli accertamenti dei militari di Castellammare del Golfo il gip Lucia Fontana su richiesta del pm Sara Morri ha deciso di disporre a carico dell'indagato gli arresti domiciliari nella sua abitazione di Palermo e il divieto di usare qualunque mezzo di comunicazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail