Maxi-operazione anti-phishing: 62 arresti

FRANCE-BANK-CARD-FEATURE

La Polizia di Stato, con l’ausilio delle forze di polizia di Spagna, Polonia, Regno Unito, Belgio, Georgia, Turchia e Camerun e la collaborazione di Eurojust, Europol e Interpolá è impegnata in un’articolata operazione per bloccare una rete criminale transnazionale composta, in prevalenza, da nigeriani e camerunensi e dedita al riciclaggio di ingenti somme di denaro provenienti da attività di phishing.

Sono 62 le ordinanze di custodia cautelare in corso di esecuzione in Italia e all’estero, 29 delle quali emesse dalla Procura della Repubblica di Perugia. A condurre l’indagine è il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia che, sin dall’inizio dell’operazione, ha evidenziato significativi collegamenti tra una cellula con sede a Torino e un’altra attiva in territorio spagnolo che ha costretto le autorità italiane al coinvolgimento delle omologhe strutture di Polizia e magistratura spagnole.

Durante le riunioni di coordinamento con Europol ed Eurojust sono emersi collegamenti con un’indagine parallela della Polizia polacca.

Via | Askanews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail