Trovato cadavere saponificato su spiaggia Costa Smeralda

Gli investigatori stanno spulciando tra gli elenchi delle persone scomparse di recente nel nord della Sardegna, giallo sull'identità. Disposta l'autopsia.

Il cadavere quasi saponificato di un uomo, a causa della lunga permanenza in acqua, è stato trovato ieri sera su una spiaggia di Baia Sardinia (Olbia-Tempio), località turistica della Costa Smeralda.

A fare la scoperta sarebbero stati alcuni pescatori che hanno subito chiamato i carabinieri. Sul posto sono arrivati i militari dell'Arma di Porto Cervo e di Olbia che hanno iniziato le indagini e gli accertamenti per cercare di dare un nome al cadavere.

Gli investigatori in primo luogo stanno consultando gli elenchi delle persone scomparse di recente nel nord della Sardegna. In base a quanto trapelato sul corpo non sarebbero comunque presenti segni di violenza.

Il magistrato di turno della procura di Tempio Pausania in ogni caso ha dovuto disporre l'autopsia. Il cadavere dopo essere rimasto nelle acque del mare a lungo si sarebbe poi spiaggiato a Baia Sardinia sospinto dalla corrente.

Il corpo si trova ora presso l’istituto di medicina legale dell’Università di Sassari dove nei prossimi giorni verranno appunto svolti gli esami autoptici. Dalle prime verifiche nella zona in cui è stato ritrovato il cadavere non risultano persone scomparse.

(in aggiornamento)

Cadavere costa smeralda

  • shares
  • +1
  • Mail