Anziana uccisa dopo rapina in casa a Pace del Mela (Messina)

L'anziana potrebbe aver riconosciuto il rapinatore che quindi l'avrebbe uccisa.

Un'anziana donna di 87 anni è stata uccisa dopo una rapina in casa sua la scorsa notte a Pace del Mela, piccolo comune in provincia di Messina.

La vittima abitava nella frazione Giammoro, a scoprire il delitto sono stati i carabinieri dopo una segnalazione fatta da un parente della donna che non riusciva a mettersi in contatto con lei. L'anziana sarebbe stata prima derubata e poi uccisa non e ancora chiaro come.

Secondo gli inquirenti la donna potrebbe aver riconosciuto il rapinatore che vistosi scoperto si sarebbe trasformato in assassino come riporta la Gazzetta del Sud.

L'anziana sarebbe stata trovata con le mani e i piedi legati. La sorella gemella non era in casa perché da qualche tempo era ricoverata in ospedale. Il nipote della 87enne dopo aver provato a chiamarla, invano, al telefono, si è recato direttamente a casa della donna ma anche dopo aver bussato al campanello non aveva ottenuto alcuna risposta.

Così l'uomo ha avvisato i militari dell'Arma della locale stazione che si sono precipitati sul posto. Poco dopo nell'abitazione sono giunti militari del Ris (Reparto investigazioni scientifiche) di Messina per eseguire tutti i rilievi del caso.

(in aggiornamento)

 Rapina in casa Pace del mela

  • shares
  • +1
  • Mail