Thiene: sventato sequestro del figlio 13enne di un imprenditore

Stamattina i tre arrestati avrebbero dovuto rapire il figlio del "re della Birra" Bernardo Bassan.

Sequestro di persona sventato a Thiene, nel vicentino, dai carabinieri del Ros (Reparto operativo speciale). Nel mirino dei presunti sequestratori era finito il figlio 13enne di Bernardo Bassan, imprenditore titolare di un'azienda di import-export, specializzata in produzione e commercializzazione di birre.

I militari dell'Arma hanno tratto in arresto tre persone in procinto di effettuare il rapimento. In manette sono finiti due veneti e un emiliano. L'operazione che potrebbe essere non ancora conclusa, è scattata alle prime luci dell'alba di oggi, i carabinieri hanno eseguito diverse perquisizioni domiciliari.

A coordinare le indagini è stato il procuratore distrettuale antimafia di Venezia Adelchi D'Ippolito. In conferenza stampa, alla presenza del comandante del Ros del Veneto colonnello Paolo Storoni e del comandante provinciale dell'Arma Vicenza Giuseppe Zirone, il magistrato ha detto:

"Lo Stato è arrivato prima".

Il ragazzino sarebbe stato rapito - secondo gli investigatori - approfittando del fatto che dovesse essere accompagnato a scuola. Il blitz dei Ros è scattato prima, intorno alle 7 del mattino.

All'origine delle indagini il fermo di una donna di Rovigo, tuttora indagata, che avrebbe rifiutato di affiliarsi alla banda di improvvisati sequestratori. I tre arrestati avrebbero agito perché avevano bisogno di soldi, facili. Il Gazzettino parla di "gravi problemi finanziari" dei tre arrestati dietro il progetto di sequestro del figlio di Bassan.

Il capo del gruppo secondo gli inquirenti è un ristoratore padovano che conosceva la famiglia thienese e che aveva un sacco di debiti, anche con l'imprenditore Bernardo Bassan.

Gli altri due arrestati sono padre e figlio, uno residente a Occhiobello (Rovigo) e l'altro a Ferrara. La banda pare volesse chiedere un riscatto di 1-2 milioni di euro aveva organizzato già nascondiglio dell'adolescente, attrezzando allo scopo un casolare abbandonato.

 sequestro di persona sventato vicenza

  • shares
  • +1
  • Mail