Chi l'ha visto? | Puntata 21 gennaio 2015

Chi l'ha visto | La puntata del 21 gennaio 2015.

chi l

00:00 Immacolata, madre di Giuseppe Goria, 26enne scomparso forse ucciso dalla 'Ndrangheta, ha fatto un nuovo appello. Nuovo appello anche per Gabriel, ragazzo francese di 22 anni. Arriva una telefonata per il caso De Angelis: uno spettatore l'ha visto nella stazione di Pisa. La puntata termina qui.

23:50 in questo servizio, si parla della vicenda di Vincenzo Montella, detto Lellè, 40enne di Portici scomparso. Secondo il fratello Salvatore, è stato assassinato. Vincenzo si è fatto convincere da qualcuno ad andare in una comunità per rimettersi in sesto: Vincenzo, infatti, non aveva denti e aveva problemi con l'alcol. Vincenzo è scomparso qualche giorno dopo essere andato in questa comunità che era una vera discarica a cielo aperto. Dondò e Marinella sono le due persone che hanno consigliato a Vincenzo di andare in una comunità. Dondò e Marinella si scaricano le colpe a vicenda. Segue un appello della Sciarelli.

23:45 La vicenda sarebbe andata così: Gisella, in compagnia di amici, ha accettato il passaggio di due uomini. Uno di loro, Licurgo Floris, l'ha uccisa. Floris e Pirosu ha successivamente gettato il corpo nel pozzo. Floris e Pirosu sono stati condannati rispettivamente a 30 anni e a 24 anni. Secondo Gisello Orrù, Floris era un semplice balordo non voluto a Carbonia. La storia di Gisella andata a fare sesso con due estranei 40enni potrebbe essere infondata. Pirosu avrebbe messo in mezzo Floris solo per una vendetta personale. Quale segreto si nasconde dietro la sua scomparsa?

23:35 all'inizio dell'inchiesta, si parlò di festini, droga e prostituzione. Anche il padre di Gisella, Gisello, fu inizialmente indagato. L'attenzione si sposta su Salvatore Pirosu, amico del padre di Gisella: chi lo conosceva, lo dipinge come un maniaco. Pirosu viene convocato dagli inquirenti: nel suo passato, c'è una condanna per lesioni ai danni di una prostituta. Pirosu ha confessato di essere complice dell'omicidio ma di non essere l'assassino.

23:30 in questo servizio, si parla del caso di Gisella Orrù: Salvatore Pirosu, uno degli assassini di Gisella, è scomparso. I due casi potrebbero essere collegati. La vicenda di Gisella Orrù viene riepilogata: il suo corpo è stato ritrovato dopo una telefonata anonima con voce femminile. Il pozzo in cui Gisella è stata trovata è profondo undici metri: il fondo non è visibile a occhio umano. Chi ha telefonato, quindi, è coinvolto nell'omicidio.

23:20 la protagonista della prossima storia è Cinzia Romano, ballerina nata ad Acireale nel 1969, che sta cercando la sua madre biologica. Cinzia ha scoperto di essere adottata dopo una pesante discussione con i suoi genitori adottivi. Cinzia prova ad entrare nel mondo dello spettacolo con il mito di Madonna. Cinzia inizia la carriera di ballerina spogliarellista con il nome d'arte di Joelle. Cinzia è diventata madre. Segue un appello.

23:15 appello per Alessandro e Luigi, scomparsi da Caserta in viaggio per Siracusa, e per Roberto Molinaro, napoletano scomparso in Messico.

23:10 si parla del caso di Elena Ceste. Vediamo un servizio dedicato al suo cane e ai funerali che non si sono celebrati: Michele ha deciso di disfarsi del cane, due mesi dopo la scomparsa di Elena ed è stato allontanato. Il cane è stato ritrovato: è stato allontanato perché avrebbe potuto portare al ritrovamento di Elena? Il nulla osta per il funerale non è ancora stato rilasciato perché il corpo di Elena Ceste può ancora rivelare delle verità. Michele Buoninconti è l'unico indagato per la morte della moglie. A breve, ci sarà un nuovo sopralluogo del fosso in cui è stata gettata la moglie.

22:55 torniamo al caso Antonio e Stefano Maiorana. Un pentito ha dichiarato che i due imprenditori sono stati assassinati. Rossella Accardo: "Ciò che volevamo rifuggire è una realtà. Spero si vada fino in fondo. Vogliamo i colpevoli".

22:50 Giulia Costa e Serena Lopez sono due ragazzine scomparse da Palermo. Segue un appello della madre di Serena. Va in onda un servizio dedicato al barbiere Raffaele Pacelli scomparso il 30 dicembre: la moglie dichiara che Raffaele amava il suo lavoro. Peppino, amico di Raffaele, afferma che Raffaele aveva problemi economici dovuti alle tasse. Raffaele aveva ricevuto una cartella di Equitalia pari a 40mila euro. Raffaele, da un giorno all'altro, ha deciso di allontanarsi. L'ultima persona che l'ha visto è stato il cugino Carmelo. Dopo la scomparsa, la moglie ha ricevuto un messaggio di scuse di Raffaele. Il tabaccaio della stazione ha visto Raffaele la sera della scomparsa. Seguono vari appelli.

22:35 Vinzy Siracusano torna a parlare dello zainetto: "E' di piccole dimensioni. E' uno zainetto in uso al bambino. Il ritrovamento dell'oggetto è un momento di assoluta importanza ai fini delle indagini". Viene mandato in onda un servizio con un'intercettazione tra la madre e la sorella di Veronica riguardante il tentativo di suicidio di Veronica.

22:25 gli inquirenti ritengono che l'arma del delitto, delle fascette da elettriciste, e le mutandine di Loris sono state nascoste nel suo zainetto che sarebbe stato occultato dalla stessa Veronica. Secondo gli inquirenti, un assassino casuale avrebbe gettato lo zainetto accanto al corpo. Veronica continua ad affermare di aver accompagnato il bambino a scuola. Il padre di Loris, Andrea, non crede più a sua moglie.

22:20 si passa al caso Loris Stival. In collegamento, c'è la dottoressa Vinzy Siracusano: "Lo zainetto di Loris non è ancora stato ritrovato". Va in onda un servizio dedicato a Loris: il bambino è stato trasportato nel canale quando già privo di vita; secondo la madre Veronica, Loris ha marinato la scuola e ha incontrato il "mostro"; l'assassino di Loris ha agito al chiuso, lontano da occhi indiscreti; la zia di Loris ha invitato gli inquirenti a prendere il DNA di tutte le persone vicine a Loris.

22:10 Padre Graziano ha cancellato i messaggi di Guerrina. Quest'ultima lo informò di una presunta gravidanza. Guerrina, inoltre, iniziò ad essere gelosa di un'altra parrocchiana. Padre Graziano, inoltre, disse che Guerrina si è allontanata con un certo Zio Francesco, un suo amico con un cane bianco e una Wolkswagen. L'avvocato di Mirko: "Si può arrivare ad una soluzione della storia".

22:05 l'avvocato di Mirko: "Se questo messaggio fosse stato segnalato subito, questa storia avrebbe potuto avere un esito diverso". Padre Graziano si è avvalso della facoltà di non rispondere. La ragazza che ha avuto incontri sessuali con Padre Graziano verrà portata al processo. Guerrina e Padre Graziano si scambiavano molti messaggi ma c'è anche un'altra donna coinvolta nella storia, una donna di cui Guerrina era gelosa.

21:55 collegamento con la casa di Guerrina dove c'è Mirko, il marito di Guerrina, e il suo avvocato. Vediamo il servizio nel quale il vescovo di Arezzo invita le persone informate a parlare. Giulia, nome fittizio di un'amica di Guerrina, ha ricevuto uno strano messaggio spedito dal cellulare di Guerrina: "Hai parlato male di uomo di Dio. Sei falsa e bugiarda". Guerrina aveva un rapporto "inquietante e peccaminoso" con Padre Graziano. Giulia non ha mai creduto ad un allontanamento volontario. Giulia si era confidata con Don Arialdo: "Guerrina soffre perché innamorata di Padre Graziano". Chi è venuto a conoscenza di queste confidenze? Giulia non ha avvertito subito i Carabinieri, seguendo il consiglio del Monsignore. Il messaggio poteva essere utile solo se segnalato subito alle forze dell'ordine.

21:45 ascoltiamo le dichiarazioni di Flavia, la compagna di Angelo. Angelo e Flavia hanno avuto una bambina. Angelo, dopo una discussione, ha deciso di abbandonare la famiglia, portando con sé il suo cane e scrivendo una lettera con il quale ha chiesto scusa alla compagna e alla figlia. Segue appello di Flavia. In studio, appello di Federica Sciarelli per Ottavio Bersani e Antonio Quintilio.

21:40 Simone Arena, 23enne di Ostia Antica con un ritardo cognitivo, è scomparso da due mesi. Ascoltiamo l'appello della madre e della nonna. Ritorniamo al caso di Angelo De Angelis: vediamo le sue ultime immagini registrate in una stazione di Campiglia Marittima.

21:35 Dorita e Mohammed, insieme al bambino, hanno deciso poi di tornare in Pakistan. Per cinque mesi, la ragazza non si è fatta viva. Con una telefonata, Dorita ha annunciato alla famiglia il ritorno in Italia ma Dorita, il marito e il bambino non sono mai arrivati in Italia con l'aereo diretto per Roma. I biglietti di Dorita e Mohammed sono stati usati da altre due persone, il biglietto per il bambino non è stato utilizzato. Anna pensa che Dorita è viva ma impossibilitata a contattare la famiglia. Dopo l'attentato di Parigi, la famiglia di Dorita è molto preoccupata. Segue appello di Federica Sciarelli.

21:30 si parla del caso di Dorita Giordano, una ragazza di Napoli che è scomparsa con suo figlio. Si racconta la sua storia: Dorita, dopo aver attraversato una fase di cambiamento, si è innamorata di Mohammed, un ragazzo pakistano che vive a Napoli. Mohammed ha chiesto ai genitori di Dorita di convertirsi all'Islam: i genitori di Dorita rifiutarono. Anna, la madre di Dorita, dopo aver visto sua figlia con abiti tipicamente islamici, ebbe una colluttazione con la ragazza. Mohammed ha fatto credere a Dorita di essere una figlia adottiva. Dopo essere rimasta incinta, Dorita ha finto una malattia per nascondere la gravidanza alla madre. Anna ha provato a costruire un rapporto con Mohammed ma senza successo. Dorita si è trasferita in Pakistan con la sua famiglia ma poco dopo lei, il marito e il bambino sono ritornati in Italia.

21:20 in collegamento, c'è Rossella Accardo. Un pentito ha dichiarato che Antonio e Stefano Maiorana sarebbero stati uccisi. Nuova tegola anche per Padre Graziano, indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia. Padre Graziano avrebbe fatto sesso a pagamento con una giovane ragazza dopo la sparizione di Guerrina. Questa ragazza verrà ascoltata dagli inquirenti in un incidente probatorio. Secondo Padre Graziano, Guerrina si è allontanata con un uomo di Ca' Raffaello di nome Francesco. Parla l'avvocato del marito di Guerrina: "Si sta delineando la personalità di Padre Graziano". Fine Anteprima.

21:10 inizio trasmissione. Federica Sciarelli esordisce, parlando dell'omicidio del piccolo Loris. Lo zainetto del bambino ucciso non è ancora stato ritrovato. Secondo gli inquirenti, nello zainetto potrebbero esserci la corda con la quale è stato ucciso. Vengono mostrate anche immagini di Angelo De Angelis, scomparso lo scorso 4 gennaio. Nell'anteprima, si fa anche un appello per Alessandro Severitano, giovane scomparso a Liverpool.

Chi l'ha visto | Puntata 21 gennaio 2015 | In diretta dalle ore 21:10


Chi l'ha visto?

è un programma televisivo d'inchiesta condotto da Federica Sciarelli, dedicato alla ricerca di persone scomparse nel nulla e a casi di cronaca nera insoluti e in onda ogni mercoledì su Rai 3 in prima serata.

Chi l'ha visto? va in onda dal lontano 1989 ed è un programma che vede la regia di Simonetta Morresi.

Chi l'ha visto? | Anticipazioni puntata 21 gennaio 2015


Nella puntata in onda questa sera, si parlerà del caso di Guerrina Piscaglia, la madre che è scomparsa da 9 mesi. Federica Sciarelli sarà in collegamento con la casa della donna, dove interverranno anche il marito e l'avvocato di famiglia. In questo caso particolarmente delicato, è indagato anche il parroco del paese. Si parlerà anche del caso di Dorita, la giovane napoletana scomparsa mentre doveva tornare in Italia dal Pakistan, e del caso di Elena Ceste: la madre di Costigliole D'Asti non ha ancora avuto il suo funerale.

Chi l'ha visto? |  Come vederlo in tv e streaming


Il programma condotto da Federica Sciarelli andrà in onda su Rai 3 a partire dalle ore 21:10.

Per quanto riguarda lo streaming, invece, Chi l'ha visto può essere visto anche sul sito Rai.tv.

La puntata di stasera sarà successivamente disponibile sul sito Rai.tv, nella sezione Rai Replay.

Chi l'ha visto? | Second Screen


Il programma è presente su Facebook con la pagina ufficiale di Chi l'ha visto?.

Su Twitter, invece, è possibile commentare la puntata in onda stasera con l'hashtag #chilhavisto attraverso l'account ufficiale Twitter del programma.

Sul blog ufficiale, invece, è possibile dare un proprio contribuito con segnalazioni e commenti.

La segreteria telefonica è attiva al numero 06.8262; l'indirizzo di posta elettronica, infine, è 8262@rai.it.

Chi vuole seguire il programma in liveblogging, invece, l'appuntamento consueto è su Crimeblog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.

  • shares
  • +1
  • Mail