Investe l'ex fidanzata con l'auto: 50enne arrestato a Trinitapoli (BAT)

In manette Gaetano Di Gennaro per tentato omicidio e atti persecutori.

Ha investito la ex fidanzata con l'auto trascinandone il corpo sull'asfalto per diversi metri. È accaduto questa mattina a Trinitapoli, centro di 14mila abitanti nella provincia di Barletta-Andria-Trani (BAT).

La donna, di 40 anni, è stata soccorsa e portata all'ospedale San Paolo di Bari, ha riportato gravi lesioni alla testa, al tronco e alle gambe ma non sarebbe in pericolo di vita anche se la prognosi rimane riservata. L'ex compagno è stato arrestato con l'accusa di tentativo di omicidio e atti persecutori.

In manette è finito Gaetano Di Gennaro, imprenditore di 50 anni. Secondo i carabinieri che si occupano della vicenda prima di essere investita la donna per diversi mesi sarebbe stata vittima dello stalking dell'arrestato, che l'avrebbe pedinata e perseguitata con telefonate e messaggi perché pretendeva che ritornassero insieme.

La donna per paura di ritorsioni contro di lei e ai suoi cari, non aveva mai sporto denuncia contro l'ex fidanzato. L'uomo lunedì sera - secondo la ricostruzione dei fatti degli investigatori - prima ha inseguito e tamponato la ex che era in macchina con il fratello e quando lei è scesa dall'auto per fuggire, l'ha investita di proposito e quindi trascinata in strada per metri finendo poi la sua corsa contro un muro.

Di Gennaro ai carabinieri ha provato a raccontare di essere svenuto mentre era alla guida, ma è stato smentito da diversi testimoni che hanno assistito a tutta la scena compreso il fratello della vittima.

invest l'ex Trinitapoli

  • shares
  • +1
  • Mail