Omicidio a Torino: magrebino di 24 anni picchiato a morte

Il delitto è avvenuto in via Borgomasino: il giovane è stato accerchiato da una decina di persone e ucciso a calci e pugni.

Said Wahdoud, un giovane magrebino di 24 anni, è stato ucciso questa notte in via Borgomasino a Torino, nella zona nord del capoluogo piemontese, nel quartiere Lucento, tra Corso Potenza, Corso Toscana e via Foglizzo.

Il ragazzo è stato aggredito verso le due di notte e dalle prime informazioni in possesso della polizia pare che sia stato circondato da un gruppo di persone e picchiato a morte. Calci e pugni continui fino a quando ha smesso di respirare.

È stato un testimone oculare a chiamare gli agenti che per ora hanno fermato due uomini, uno bulgaro e uno albanese, anche se sono ancora alla ricerca di altre persone. Secondo la persona che ha visto l'aggressione, infatti, sarebbero stati una decina a circondare il ragazzo che quest'anno avrebbe compiuto 25 anni.

Le prime ipotesi si concentrano sul possibile movente dello spaccio di droga, ma per ora non è arrivata ancora alcuna conferma.

(In aggiornamento)

Magrebino ucciso a Torino con calci e pugni

Immagine © Google Maps

  • shares
  • +1
  • Mail