Cerignola, rapine ai tir: 14 arresti, i nomi

Operazione della polizia. Associazione a delinquere finalizzata alle rapine l'accusa per gli arrestati.

Aggiornamento 14:05. Sono 13 e non 14 i presunti rapinatori di tir arrestati stamattina a Cerignola, il 14esimo destinatario dell'ordinanza di custodia cautelare è riuscito a fuggire ed è tuttora ricercato. Il blitz odierno è la naturale prosecuzione dell’operazione “Fast and Furious” di marzo scorso quando otto persone furono arrestate per assalti ai mezzi pesanti a scopo di rapina. In quell'occasione venne sventato un colpo programmato per la stessa mattinata degli arresti. Sono proprio quelle otto persone ad essere state raggiunte all'alba di oggi da un’altra misura cautelare in carcere. Con loro i sei nuovi indagati, tutti cerignolani e con precedenti penali. L'organizzazione criminale disponeva tra l'altro di armi con alto potenziale di fuoco spiegano gli investigatori. Tutti gli indagati dovranno difendersi ora dall'accusa di associazione a delinquere e a vario titolo di rapina, ricettazione di beni proventi di furto e di almeno sei casi di spaccio di droga. I soggetti raggiunti dalla misure restrittive rispondono ai nomi di Michele Carosiello, Vincenzo Carosiello, Alessandro Cirulli, Luigi Costantino, Giuseppe Lanza, Valerio Lionetti, Giuseppe Compierchio, Vito Dibenedetto, Pasquale Campanale, Pietro D’Angelo, Domenico Cirulli, Francesco Gallo e Vincenzo Romagnuolo.

Sono 14 gli arresti eseguiti oggi a Cerignola (Foggia) dalla polizia che ha sgominato così una banda specializzata in rapine e furti ai tir.

A notificare l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti degli indagati gli agenti della Squadra mobile di Foggia, del Commissariato di Cerignola e del Servizio centrale operativo (Sco).

Per gli arrestati l'accusa è di associazione per delinquere finalizzata alle rapine che venivano commesse nel territorio di Cerignola.

La banda, secondo gli investigatori, fino allo scorso mese aprile avrebbe messo a segno diverse rapine ai danni dei mezzi pesanti, minacciando gli autisti con fucili e pistole.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip del tribunale di Foggia su richiesta della locale procura della Repubblica.

(in aggiornamento)

rapine tir cerignola

  • shares
  • +1
  • Mail