Bergamo, disabile ucciso in un hotel: sospettata la donna che era con lui

Il delitto è avvenuto in un hotel di Trescore Balneario frequentato abitualmente dall’uomo, costretto da anni su di una sedia a rotelle

Sparano-sui-carabinieri-Barletta

Hassan Mahsouri, 31 anni, un cittadino di origini marocchine residente a Trescore Balneario, è stato ucciso a coltellate in una stanza dell’albergo ristorante Della Torre di piazza Cavour. L’uomo, costretto da anni su una sedia a rotelle, era un cliente abituale dell’hotel e, secondo le prime indiscrezioni era ospite dell’hotel almeno una volta al mese, accompagnato da donne.

È stata proprio una donna, anch’essa di origini marocchine, a svelare, una volta scesa dalla camera d’albero e giunta alla reception, l’omicidio avvenuto nella camera 28. Poco prima delle 18.30 la donna, 37 anni, si è presentata alla reception insanguinata e ferita ed immediatamente è scattata la chiamata al 112 del titolare. I carabinieri si sono trattenuti fino a tarda ora nella camera d’albero per effettuare i rilievi del caso, mentre l’ispezione del pm Fabio Pelosi è durata una ventina di minuti, dalle 23 alle 23.20.

La donna che si trovava con Mahsouri è stata condotta in stato di choc all’ospedale di Seriate e ha subito un primo interrogatorio dei militari. Al momento si trova piantonata nell’ospedale e risulta essere l’unica sospettata del delitto.

Via | Eco di Bergamo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail